Chiusura Giorno 13 e 14 Luglio

Cari Donatori,

il centro fisso di raccolta sarà chiuso nei seguenti giorni 13 e 14 Luglio. Le attività riprenderanno giorno 16 Luglio.

Vi aspettiamo!

Avis Comunale Palermo

POCHI MINUTI E 10 MOTIVI PER UN PICCOLO GESTO DI GRANDE CIVILTÀ

Durante l’estate in Sicilia c’è una carenza di donatori e di conseguenza una diminuzione del sangue disponibile. Per questo motivo è importante una campagna di sensibilizzazione a favore della donazione di sangue.

La nostra regione non è autosufficiente – dice Salvatore Mandarà presidente dell’Avis Sicilia –  sul fronte della raccolta del sangue e del plasma, infatti, purtroppo nei mesi estivi, da anni si registra una flessione che potrebbe rivelarsi fatale soprattutto in concomitanza di eventi imprevedibili come per esempio gli incidenti stradali oltre a tutte quelle patologie ematologiche e onco-ematologiche. Abbiamo ritenuto, ASSIEME  ai presidenti delle Avis Provinciali: di Agrigento Salvatore Ciaccio, di Caltanissetta Gaetano Giambusso, di Catania Carlo Sciacchitano, di Palermo Salvatore Calafiore, di Enna Fabio Pedone, di Ragusa Gianpiero Saladino, di Siracusa Paolo Formica, di Trapani Francesco Licata e di Messina Agatino di Blasi che è fondamentale rivolgere un appello soprattutto ai giovani affinche  prima di partire per le vacanze si rechino in una sede Avis della propria provincia a donare per compiere un gesto di altruismo e d’amore che può salvare vite umane.

Saremo proprio noi i primi a compiere questo  gesto che può salvare la vita di molte persone. Forse non sapevate che con una sola donazione di sangue si possono aiutare fino a 3 persone.

Nei mesi estivi il bisogno di donazioni di sangue aumenta e potrebbe essere un’occasione utile per chi vuole donare il sangue anche per la prima volta.

Dunque, più persone donano sangue, più siamo sicuri di averne a disposizione un quantitativo adatto in caso di necessità.

Eccovi 10 buoni motivi per donare il sangue.

1) SALVARE UNA VITA, ANZI TRE

Da ogni sacca di sangue intero donata si possono ricavare fino a tre sacche mediante la separazione dei componenti del sangue: concentrati eritrocitari, concentrati piastrinici, plasma.

2) AIUTARE MOLTE PERSONE

Donare il sangue significa salvare la vita di chi è coinvolto in un incidente o si sottopone a un’operazione o a un trapianto ma anche aiutare le persone che hanno un costante bisogno di trasfusioni o di farmaci plasma derivati.

3) CONTROLLI E ESAMI GRATUITI

Chi dona il sangue ha l’occasione di sottoporsi periodicamente a controlli ed esami gratuiti attraverso visite sanitarie da parte dei medici prelevatori e con accurati esami di laboratorio nel completo rispetto della privacy.

4) GARANTIRE IL FABBISOGNO DI SANGUE

Sono i donatori periodici e l’aumento dei nuovi donatori a garantire il quantitativo necessario di sangue ed emoderivati per salvare vite e aiutare chi ne ha bisogno.

5) IL SANGUE NON SI FABBRICA

Il sangue umano non si fabbrica, è un prodotto naturale che non può essere realizzato in laboratorio e così per avere a disposizione delle scorte da usare negli ospedali sono necessari i donatori. Le donazioni sono volontarie, anonime e gratuite.

6) BASTA POCO

Non serve avere molto tempo a disposizione per donare il sangue. Una donazione dura pochi minuti e si svolge nella tutela del donatore e nel rispetto delle normative nazionali.

7) NON FA MALE

Donare il sangue non è doloroso e non è pericoloso. Le donazioni sono sicure perché tutto il materiale utilizzato è monouso. Donare il sangue non comporta disagi fisici e il sangue donato viene riprodotto in breve tempo dal nostro organismo.

8) POSSIAMO FARLO TUTTI

Per donare il sangue bisogna essere sani e aver compiuto 18 anni. L’Avis accetta nuovi donatori di età compresa tra i 18 e i 60 anni che seguano uno stile di vita corretto.

9) È UN DOVERE

Donare il sangue è un dovere sociale, un gesto di solidarietà e di altruismo che ci fa comprendere che basta un semplice gesto per aiutare gli altri.

10) È UTILE

Oggi possiamo diventare donatori di sangue e domani potremmo essere noi stessi ad avere bisogno di una trasfusione. Donare il sangue è utile a tutti, anche ai donatori stessi

Chiusura Giorno 2 Giugno 2018

Cari Donatori,

vi informiamo che il centro fisso resterà chiuso Sabato 2 Giugno in occasione della festa Nazionale della Repubblica, ma osserverà un giorno di apertura straordinaria Domenica 3 Giugno, dalle 8 alle 12.

Cordialmente

Avis Comunale Palermo

DONA I 5X1000 ALLA TUA AVIS

E' tempo di dichiarazione dei redditi! :)

❤️SOSTIENI LA TUA AVIS❤️

❤️DONA IL TUO 5XMILLE AD AVIS COMUNALE PALERMO❤️

Come si fa?

E' semplicissimo! ;)

Firma e inserisci il Codice Fiscale dell'Avis Comunale di Palermo nella tua dichiarazione dei redditi. 
Non costa nulla e ci aiuti a continuare la nostra opera di Volontariato.

Codice Fiscale dell'AVIS COMUNALE PALERMO
80022770822

#5xmilleaviscomunalepalermo #sostienilatuaavis #diventadonatoreaviscomunalepalermo5XMILLE AVIS

Un ricordo per Enzo Russo

no 25 Febbraio, in occasione dell’Assemblea Comunale dell’Avis di Palermo, tenutasi a Villa Magnisi, presso la sede dell’Ordine dei Medici, è stata consegnata, dal Presidente dell’avis Provinciale di Palermo, Avv. Salvatore Calafiore e dal presidente dell’avis comunale di Palermo, Dott. Luigi Spicola, una targa commemorativa al Vice Presidente Avis Regionale Sicilia, Emilio Russo in ricordo del suo caro papà, Antonino detto Enzo Russo presidente dell’avis comunale di Carini  scomparso prematurante, durante un congresso avisino, all’età di 67 anni.

Un gesto meramente simbolico ma colmo di affetto in ricordo di un caro amico che ha sempre creduto in quei saldi valori che fanno dell’avis una grande famiglia sempre unita nella solidarietà e nel rispetto reciproco.

Uno x Uno

Banner Tiziano Ferro

Informazioni

  • AVIS Comunale Palermo
  • Via A. Salinas, 68
  • 90141 Palermo
  • TEL: 091-345678
  • FAX: 091-6255881

Contatti

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. t
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.